Seleziona una pagina

Progetti

Progetti Internazionali

Il progetto Smart City Santo Domingo prevede la riqualificazione urbana della zona Colonial della città di Santo Domingo, l’area coloniale più antica d’America. Il progetto propone soluzioni ed iniziative per la transizione verso modelli di città intelligenti, che utilizzano le tecnologie dell’informazione e della comunicazione per migliorare la qualità della vita dei cittadini, l’efficienza dei servizi urbani e la competitività, garantendo nel contempo una risposta ai bisogni delle generazioni presenti e future in termini economici, sociali, ambientali e culturali.

Progetti Europei

Progetto ETRAI (Electric and Tourist Route for Adriatic and Ionian)

Presentato sul programma Interreg Adriatic-Ionian dall’Università della Calabria in partnership con l’Università di Belgrado, l’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana in Albania, Due Mari Srl, ICAR-CNR, Mobile Solutions D.O.O. Il progetto individua un percorso turistico per vetture elettriche tramite infrastrutture di ricarica intelligenti alimentate da fonti rinnovabili.

Progetto KELIM (Key Enabling Lab Italia Malta)

Presentato sul Programma Interreg V-A Italia Malta dal Comune di Rosolini in partnership con la Municipalità di Valletta, il Comune di Noto, l’Università di Catania, Softeco Srl, Innovogy Ltd. Il progetto prevede la realizzazione di laboratori per l’innovazione sviluppati con un approccio living lab.

Progetto SIIECO-CAL "Costruzione Social Impact Investing Ecosystem in Calabria (Italia)

Presentato sul bando EaSI – Asse Progresso – VP/2016/007 – Incremento di domanda e offerta nel mercato della finanza per l’impresa sociale, in partenariato con l’Università Magna Graecia di Catanzaro e il Centro Studi Smart City S.a.S.

Progetto INNOVATION LAB

Presentato sul programma Italo-Albanese di conversione del debito IADSA in partenariato con l’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana in Albania e l’Università della Calabria. Il progetto ha un approccio living-lab e ha come obiettivo quello di creare spazi di innovazione in cui facilitare l’incontro tra imprese, cittadini e pubbliche amministrazioni. L’idea è quella di costruire una Public-Private-People-Partnership e co-progettare (co-working) interventi e soluzioni condivise, partendo dalle esigenze dei cittadini e del mondo industriale e artigianale.

Progetti con le scuole

Bando Laboratori territoriali per l'occupabilità nell'ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale

Realizzati in partenariato dal DIMEG con i seguenti Istituti Scolastici: Istituto Agrario Tommasi di Cosenza con il progetto: Agricoltura 2.0. Neo ruralità, innovazione tecnologica e sviluppo sostenibile del territorio; Istituto Alberghiero Mancini di Cosenza con il progetto: Food 2.0. Cibo sano equo e solidale, tra innovazione tecnologia e sociale; Istituto Alberghiero S. Francesco di Paola con il progetto: SmartFood e cucina connessa, tra innovazione tecnologica e un’alimentazione sana e sostenibile; IPSIA Da Vinci di Castrovillari con il progetto: DaVinciLab – Innovazione tecnologica e digital manufacturing per nuovi processi produttivi; Liceo Scientifico Linguistico Metastasio di Scalea con il progetto: Innov@Scuola – Formazione tecnica e innovazione tecnologica.

Progetto “Agritaly”

Presentato dall’I.I.S. “MANCINI-TOMMASI” in partenariato con diverse Istituzioni pubbliche e private tra cui il DIMEG dell’Università della Calabria, l’Associazione Eccedenze Creative e la società Smart City Instruments srl.

Progetto “Smart school for smart communities”

Progetto finalizzato allo sviluppo delle competenze digitali per le STEM, presentato sul PON Curricoli Digitali 2016 dalla rete scolastica “Smart school” costituita dai seguenti istituti scolastici: IPSSS-ITAS Da Vinci Nitti di Cosenza, Mancini-Tommasi di Cosenza, IPSIA-ITI di Acri. Il progetto è stato presentato in partenariato con Il dipartimento DIMEG dell’Università della Calabria, l’Associazione Eccedenze Creative e Il Cento Studi Smart City S.A.S.

Prototipi Innovativi

Progetto "Riciclini"

Presentato alla selezione ING-Challenge a Reggio Calabria, al bando TIM WCAP 2016 e alla Start Cup Calabria 2016 in cui è risultato uno dei progetti finalisti. Ha ricevuto nel 2015, a Salerno, il premio Fidapa distretto Campania-Calabria ed è risultato vincitore del primo premio Design di Scarti in Mostra 2015 ad Avellino. Il progetto “Riciclini” nasce dall’idea di creare oggetti di design innovativo, dotati di alta tecnologia, utilizzando come materia prima il materiale di scarto. I Riciclini sono pezzi unici, oggetti di design non realizzati in serie, provenienti dal tecno-artigianato artistico. Dotati di scheda elettronica con microcontrollore, IP-cam e sensori, diventano smart object connessi, attraverso la rete wifi, con gli altri dispositivi della casa. In domotica assistiva migliorano l’autonomia facilitando le attività quotidiane e garantendo la sicurezza degli utenti più deboli.

Progetto "Gabriel"

Un prototipo di drone ambulanza da utilizzare in caso di emergenza. Appena atterrato, un operatore può guardare, parlare e istruire i soccorritori tramite una telecamera a bordo, collegata ad una sala di controllo in live stream. Gabriel ha una scatola che può contenere fino a 2 kg, un’apertura alare di 1,8 metri, un guscio in fibra di carbonio e tre motori brushless. Si solleva come un elicottero e vola come un aereo. Gabriel può trasportare merci come medicinali da banco o salvavita per interventi di primo soccorso. I pannelli fotovoltaici permettono inoltre di aumentare l’autonomia rispetto a un normale drone.

Il progetto “E-Mobs” (Eco Mobilità Sostenibile)

Si innesta in un più ampio progetto di promozione della transizione alla mobilità sostenibile attraverso soluzioni innovative, applicate alla nuova concezione di Smart City. Il progetto E-Mobs prevede la realizzazione di un kit innovativo per la conversione di un’automobile a motore endotermico in una a motore elettrico.  Il kit verrà realizzato attraverso l’utilizzo di una diversa tecnica di riconversione che si avvale di un nuovo differenziale elettromeccanico, di sistemi di trazione elettrica ad alta efficienza con regolazione elettronica, di interfacce motore e telaio ad elevata adattabilità grazie alla sinergia tra tecniche avanzate di robust design e tecniche di costruzione di smart manufacturing

Formazione

Comunicare la Smart City

Il corso di Specializzazione Universitaria “Comunicare la Smart City” finalizzato ad offrire agli studenti la possibilità di operare una riflessione sui paradigmi culturali che ispirano il tema della Smart City, cercando di far comprendere in che modo la tecnologia operi all’interno delle complesse dinamiche tra evoluzione tecnica e i processi di mutamento sociale, promuovendo nuove competenze in ambito comunicativo sui temi “smart” all’interno dell’attuale contesto socio-tecnico. L’obiettivo del Corso è quello di formare degli esperti di comunicazione per Smart Cities in grado di interpretare le tecnologie nell’ottica di una strategia più ampia di valorizzazione e di promozione delle risorse sociali e territoriali. Nello specifico il corso è finalizzato ad approfondire i seguenti temi: Smart City, Smart People, Smart Communities, con l’obiettivo di fornire competenze teorico-pratiche sui sei pilastri delle Smart Cities; Smart Communication per creare nuove figure professionali capaci di destreggiarsi facilmente nel campo della comunicazione evoluta che si fonda sulle reti.

Smart School - Immagina la città del futuro

Il concorso “Smart School – Immagina la città del futuro”, rivolto agli studenti delle classi IV e V delle scuole statali di II grado della provincia di Cosenza finalizzato a sensibilizzare le giovani generazioni sulle tematiche legate ai temi della Smart City. Il Concorso nasce con un duplice obiettivo: Sensibilizzare le giovani generazioni alle tematiche legate al concetto di città intelligente; Coinvolgere nella discussione sulla Smart City le nuove generazioni che dovranno progettare e vivere le città del futuro. I giovani sono infatti in possesso di competenze proprie, di un bagaglio cognitivo diverso e non sostituibile da quello degli adulti e degli esperti. Chi vive da anni in un certo luogo, chi è direttamente interessato ad un problema, può essere in grado di coglierne aspetti che gli esperti trascurano o di dare ad essi una rilevanza diversa da quella attribuita dai tecnici che spesso applicano al caso specifico un bagaglio di cognizioni generali e astratte.

Smart City, Smart People, Smart Communities

Il ciclo di Seminari dal titolo “Smart City, Smart People, Smart Communities” relativo al progetto di formazione Great Res Novae (Azione Formativa 3.1 “Centro Studi Permanente sulla Green Economy, sulle Smart Cities, sullo Sviluppo Sostenibile). L’obiettivo del ciclo di seminari è quello di dare voce alle associazioni che operano sul territorio cosentino, individuando i cambiamenti in corso e con essi nuovi paradigmi e prototipi innovativi relativi ai sei pilastri della smart city: smart economy, smart mobility, smart environment, smart people, smart living e smart governance.

Altri Progetti

Urban Lab CreaCosenza

Urban Lab CreaCosenza, sito in Piazza Matteotti a Cosenza, realizzato all’interno del progetto Res Novae. E’ uno spazio di innovazione in cui cittadini, Pubblica Amministrazione, mondo della Ricerca e dell’Università, imprese e associazioni collaborano per l’individuazione di bisogni concreti del territorio, attraverso nuove tecnologie, per lo sviluppo della Smart City

Premio Smart Community e Social Innovation

Progetto “Premio Smart Community e Social Innovation”, presentato sul Bando periferie urbane SIAE 2016, in partenariato tra società ONLUS Teatro in note, Associazione Eccedenze Creative, Smart city Instruments s.r.l e il Comune di Castrolibero.

Creative Lab

Progetto “Creative Lab” presentato sul bando “culturability 2016 – rigenerare spazi da condividere” in partenariato con il Comune di Castrolibero, l’Associazione Eccedenze Creative e il DIMEG.

ISATLab - Laboratorio di Innovazione Sociale Ambiente e Territorio

Progetto “ISATLab – Laboratorio di Innovazione Sociale Ambiente e Territorio” per il contrasto della povertà educativa minorile, presentato sul bando Adolescenza dell’impresa sociale “Con i bambini” Soggetto Attuatore del “Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile” dall’I.I.S. “Mancini-Tommasi” di Cosenza in partenariato con il contratto di Rete Uman Smart City (Smart City Instruments srl, Meridonare srl, Solaretika Group srl, azienda agricola Soledinamico), Istituto di Istruzione Superiore “Angelo Di Rocco” di Caltanissetta, Promidea srl, ConSenso Coop. Soc., Parrocchia Cristo Re di San Cataldo (CL), associazione “Enoteca Regionale casa dei vini di Calabria”, Consorzio di tutela dei vini DOP Terre di Cosenza, Arca Associazione d’Arte, Cultura e Socialità, associazione Oikos per una comunità solidale, FE.NA.L.C. Federazione Nazionale Liberi Circoli, Associazione Leonardo, Gordium Planet srls, Consorzio Ittico Ippocampo, Circolo MCL Cooperatori Salernitani, Cooperativa Sociale Il Villaggio di Esteban, Associazione Solidarietà 2000

Green Park Experience

Presentato sul Bando Edison Pulse 2016. Il Green Park Experience prevede la creazione di un percorso turistico esperienziale sui temi della smart city e della transizione energetica. Un ruolo importante è quello dei cittadini: una Community che diventa protagonista di comportamenti sostenibili e socialmente responsabili. Lungo il percorso verranno posti dimostratori e oggetti interattivi attraverso cui coinvolgere gli utenti sull’utilizzo delle tecnologie finalizzate alla gestione intelligente dell’energia.

Vai alla barra degli strumenti